Testo e Musica: M.Carobbio
Arrangiamenti: The Vad Vuc

Noi, che per gli altri siamo dei grandi coglioni
Noi, che addirittura c’abbiamo avuto delle occasioni
Non ci siamo buttati, mai, buttati via
Che qua ormai le discariche son piene
Sono piene di vuoti, vuoti a perdere
Non si può vincere gettando la spugna
Allo Chat Noir

Noi, che odiamo le armi ed amiamo le donne chiuse nelle case
Noi, per sopravvivere abbiamo sparato tante cazzate
Qualcuno ci è cascato, è cascato giù
Rovinato su questa terra che trema
Forse ha freddo anche lei come abbiamo freddo noi
O forse è solamente un tram che attraversa la strada
Allo Chat Noir

Noi, che l’ironia è intrisa di assenzio
Ci rimbocchiamo la vita di applausi
Per non scoprirci in silenzio
Per contratto ogni sera qualcuno è deriso
Obbligati a portare un trucco
Per nasconderci il viso
Obbligati a portare questo cazzo di sorriso
Allo Chat Noir

Noi, che per gli altri siamo dei grandi