X
Back to the top

A VOLTE CAPITA

A VOLTE CAPITA

A volte capita che diventi un eroe
Ma non lo diventi per una scelta
Eroi si diventa per sfiga
O più semplicemente: una giornata di merda

A volte capita che una distrazione
Sia fatale
A volte capita che una distrazione
Sia un’indispensabile botta vitale

Mentre tu progetti il futuro
Lui prende e si accorcia ogni istante di più

Finché un giorno non ci resterà
Che un battito, un fiato e niente di più
E lo so che non sono perfetto
Spreco tempo e bestemmio
Quando mi ci metto
Ma tu dimmi che senso può avere
La perfezione se nasconde un difetto?
Se dentro c’è un difetto?

A volte capita che cali il silenzio
Che non so parlare quando forse dovrei
A volte capita che ho bisogno una canzone
Per dirti ti amo e sfogare i cazzi miei

A volte capita che basta un treno
Ed uno scambio per perdere tutto
Solo deviando attraverso l’inferno
Riscopro l’incanto di ogni tuo “Buongiorno”

Quando tu mi hai ritrovato
Stavo steso in bagno con le labbra blu
E respiro dopo respiro
M’hai preso l’anima e riportato giù
Non lo so se sia stato un fiato
O la tua forza nel dirmi che sarei rimasto
Ma ci siamo scambiati più vita
Con quel bacio
Che con qualsiasi orgasmo
Che con qualsiasi orgasmo

A volte capita che diventi un eroe
Ma non lo diventi per una scelta
Eroi si diventa per sfiga
O più semplicemente: una giornata diversa

© The Vad Vuc 2019